Norme di sicurezza e comportamentali

 

NORME di SICUREZZA E COMPORTAMENTALI

D.lgs. 81/2008

 

DISPOSIZIONI GENERALI

Scarica il file pdf

Norme di Sicurezza e Comportamentali

Con la presente circolare vengono impartite le disposizioni generali a tutto il personale operante, anche occasionalmente, nella scuola; ciascun docente è impegnato a promuoverne e ad esigerne il rispetto da parte degli studenti consentendo loro, durante lo svolgimento dell’ordinaria attività didattica, l’acquisizione di una mentalità di sicurezza e di assunzione di responsabilità indispensabile in ogni ambito di lavoro e di svago. Tutto il personale docente e non docente è impegnato affinché la vita interna alla scuola sia improntata a serietà ed esemplarità.

 

Docenti e ATA, nell’ambito delle rispettive competenze, devono:

  • Ricordare agli allievi le norme di comportamento di prevenzione generale ai fini della sicurezza.
  • Verificare che gli allievi si attengano ai comportamenti previsti in caso di emergenza e siano a conoscen­za dell’ubicazione delle vie di fuga, delle uscite di emergenza e del punto di ritrovo in caso di abbandono dell’edificio.
  • Adoperarsi affinché l’attrezzatura antincendio sia facilmente raggiungibile senza intoppi ed il percorso verso l’esterno sia sgombro da qualsiasi ostacolo (banchi, zaini, ecc.).
  • Dare specifiche istruzioni agli allievi, affinché eseguano le esercitazioni in sicurezza.
  • Organizzare ogni attività affinché gli spazi siano sufficienti a garantire la sicurezza dei movimenti di ogni operatore.
  • Portare a conoscenza del Dirigente Scolastico ogni eventuale incidente (avvenimento spiacevole che vie­ne ad interrompere il normale svolgimento dell’attività), o ogni eventuale segno premonitore di infortu­nio (incidente con danni concreti alle persone;
  • Le vie di fuga devono essere sempre praticabili e sgombre da qualsiasi materiale (MAI INGOMBRARE LE VIE DI FUGA);
  • Le porte di emergenza devono essere sempre mantenute agibili ( MAI BLOCCARE UNA PORTA DI EMERGENZA);
  • I pavimenti non debbono essere mai ingombri di oggetti e materiali di non immediato utilizzo; apparec­chiature, contenitori, cavi che, per esigenze tecniche dovessero essere posti sul pavimento, devono essere opportunamente e visivamente segnalati.
  • Le scale, i corridoi e gli spazi antistanti le vie di fuga debbono sempre essere tenuti sgombri.
  • I mezzi antincendio (manichette ed estintori), i comandi elettrici, le cassette di pronto soccorso, i cartelli segnalatori debbono sempre essere mantenuti in efficienza, pronti all’uso, immediatamente accessibili.
  • L’elenco dei numeri telefonici di emergenza deve essere posto in evidenza accanto al telefono.
  • Controllare che tutti i punti luce (prese ed interruttori) non presentino deterioramenti pericolosi.
  • Provvedere ad eliminare, o rendere comunque innocui, spigoli vivi.
  • Controllare ed eventualmente rimuovere chiodi o sporgenze pericolose all’altezza dei ragazzi.
  • Controllare che i termosifoni siano efficienti e in particolare siano muniti delle prescritte manopole.
  • Controllare che i pavimenti non presentino rotture che costituiscono cause di inciampo e comunque provvedere a coprire o isolare il punto pericoloso e successivamente a segnalarlo all’ufficio di segreteria per la comunicazione all’ufficio manutenzione.
  • Verificare la funzionalità, l’idoneità e l’igiene degli attrezzi ginnici e dei giochi all’aperto, provvedendo a segnalare la necessità di riparazione o di rimozione.
  • Le deficienze dei dispositivi e dei mezzi di sicurezza e protezione, i guasti alle strutture, nonché le condi­zioni di pericolo di cui si viene a conoscenza debbono essere subito segnalati alla vista con appositi ac­corgimenti (es. nastro rosso e bianco), se necessario, ed essere comunicati alla segreteria che provvederà ad inoltrare le richieste di intervento all’Ufficio manutenzione edifici scolastici del Comune.
  • Evitare ogni accumulo di materiale in disuso in sgabuzzini, nei depositi e negli archivi; i materiali deb­bono essere riposti in modo da consentire facile ispezionabilità, lasciando corridoi e passaggi di larghez­za non inferiore a 90 cm.
  • Rispettare le indicazioni dei cartelli segnalatori; non rimuovere o modificare i dispositivi di sicurezza; non togliere o sorpassare le barriere che impediscono i passaggi pericolosi.
  • Sopra gli armadi non devono essere presenti scatoloni, scatole, oggetti, giochi o altro materiale che possa facilmente cadere o comporti l’impossibilità di pulire la parte superiore del’ armadio.
  • Tutti gli armadi devono essere fissati a muro;
  • In tutti i locali della scuola, compresi i cortili, è VIETATO FUMARE.
  • Tutti i giochi presenti nella scuola dell’ infanzia devono essere periodicamente lavati ed igienizzati eliminando tutto ciò che è realizzato in tessuto o peluche al fine di evitare annidamento di acari.



I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi